State cercando la traduzione di First In Line siete nel posto giusto.
Qui di seguito troverete il testo e la traduzione di First In Line, traccia d’apertura dell’undicesimo album dei Sonata Artica, Clear Cold Beyond, pubblicato l’8 marzo del 2024.
Eccovi il testo di First In Line dei Sonata Arctica e la sua traduzione.

Bestseller n. 1
Sonata for Flute and Piano: Revised Edition, 1994 [Lingua inglese]
  • Used Book in Good Condition
  • Francis Poulenc (Autore)
Bestseller n. 2
Ecliptica
  • CD audio — Audiolibro
  • Editore: Century Media
Bestseller n. 3
Silence
  • CD audio — Audiolibro
  • Editore: Nts Records

First In Line Sonata Arctica Testo

First In Line Sonata Arctica Traduzione e Testo

Once again, we behold the future
behind a cloud
It scares you
Drawn as a beauty,
stained with tainted paint
Once, born is the last of us
and the skies are fawn
Lead me
Into the brightest light, neverending dawn
We’ve build us a wonder,
gone through amazing days
In hindsight
Cloudy ahead,
the sky’s always clear behind

We shall not scare the children
Cast our phobias atop
their joy of life

Every generations, every book
Every page’s getting drawn on burned
But we can save this world
if we move a tad slower
Every open window
we are giving to a child
Is how we buy ourselves out of time
We learn or the world will burn

Hope, the future is built on,
maybe, albeit the whitest of lies
White lies
They have a value, serving a purpose
When we guide our children,
the future’s a blinding light
You can lean on
Then hope one day you’ll live in the lighthouse

We shall not scare the children
Cast our phobias atop
their joy of life

Every generations, every book
Every page’s getting drawn on burned
But we can save this world
if we move a tad slower
Every open window
we are giving to a child
Is how we buy ourselves out of time
We learn, or the world will burn

We fling rocks into the dark
In hopes they hit a mark
One day you’ll know this blindness
The views and fears of the unknown
We hide, what we don’t know
But we should not tell you
there’s a party in the black hole
Yet we
Don’t know

Every generations, every book
Every page’s getting drawn on burned
But we can save this world
if we move a tad slower
Every open window
we are handing to a child
Is how we buy ourselves out of time
We learn or the world keeps burning

Every generation has a purpose
In the circle getting drawn on, hurt
Yet we can save this world
if we move on slower
In lack of a silver spoon,
maybe we should solve the problems
Now we’re the first in line
This world like a clock
we’ve left unwind

First In Line Sonata Arctica Traduzione

Ancora una volta, vediamo il futuro
dietro una nuvola
Ti spaventa
Disegnato come una bellezza,
macchiato di vernice contaminata
Una volta nato è l’ultimo di noi
e i cieli sono fulvi
Guidami
Nella luce più brillante, nell’alba infinita
Ci siamo costruiti una meraviglia,
abbiamo vissuto giorni fantastici
Col senno di poi
Nuvoloso davanti,
il cielo è sempre sereno dietro

Non spaventeremo i bambini
Metti le nostre fobie in cima
alla loro gioia di vivere

Ogni generazione, ogni libro
Ogni pagina disegnata viene bruciata
Ma possiamo salvare questo mondo
se ci muoviamo un po’ più lentamente
Ogni finestra aperta la stiamo
regalando a un bambino
È così che ci riscattiamo il tempo
Impariamo o il mondo brucerà

Sulla speranza, forse, si costruisce il futuro,
anche se sulla più bianca delle bugie
Bugie bianche
Hanno un valore, servono uno scopo
Quando guidiamo i nostri figli,
il futuro è una luce accecante
Dove puoi appoggiarti
Allora spera che un giorno vivrai nel faro

Non spaventeremo i bambini
Metti le nostre fobie in cima
alla loro gioia di vivere

Ogni generazione, ogni libro
Ogni pagina disegnata viene bruciata
Ma possiamo salvare questo mondo
se ci muoviamo un po’ più lentamente
Ogni finestra aperta la stiamo
regalando a un bambino
È così che ci riscattiamo il tempo
Impariamo, altrimenti il ​​mondo brucerà

Lanciamo sassi nel buio
Nella speranza che colpiscano nel segno
Un giorno conoscerai questa cecità
I punti di vista e le paure dell’ignoto
Nascondiamo ciò che non sappiamo
Ma non dobbiamo dirvi che
c’è una festa nel buco nero
Eppure noi
Non lo sappiamo

Ogni generazione, ogni libro
Ogni pagina disegnata viene bruciata
Ma possiamo salvare questo mondo
se ci muoviamo un po’ più lentamente
Ogni finestra aperta
la consegniamo a un bambino
È così che ci riscattiamo il tempo
Impariamo o il mondo continua a bruciare

Ogni generazione ha uno scopo
Nel cerchio vieni attratto, ferito
Eppure possiamo salvare questo mondo
se andiamo avanti più lentamente
In mancanza di un cucchiaio d’argento,
forse dovremmo risolvere i problemi
Adesso siamo i primi della fila
Questo mondo è come un orologio
che abbiamo lasciato rilassare

Bestseller n. 1
Sonata for Flute and Piano: Revised Edition, 1994 [Lingua inglese]
  • Used Book in Good Condition
  • Francis Poulenc (Autore)
Bestseller n. 2
Ecliptica
  • CD audio — Audiolibro
  • Editore: Century Media
Bestseller n. 3
Silence
  • CD audio — Audiolibro
  • Editore: Nts Records